Treni a Idrogeno In Germania

22 Febbraio 2018, Raffaele De Luca

È Italiana la flotta di 14 treni ad Idrogeno che entreranno in servizio Nella Bassa Sassonia

Il treno del futuro è Italiano, funziona a Idrogeno, e per ora entrerà in funzione in Germania. È prodotto da Alstom Ferroviaria, la società italiana del gruppo francese ALSTOM , con 8 stabilimenti in Italia e oltre 2.600 dipendenti.

Leggi Anche – Alstom: stabilimenti italiani eccellenza mondiale

Alstom: stabilimenti italiani eccellenza mondiale

Si Chiama “Coradia iLint” è una soluzione avanzata per treni ad EMISSIONIZERO, per il trasporto ferroviario di passeggeri. Il sistema di trazione di Coradia iLint utilizza celle a combustibile che producono elettricità combinando idrogeno e ossigeno con l’acqua.

Entrerà in servizio alla fine del 2021 in Bassa Sassonia con l’autorità di trasporti Locali, la LNGVG, ed effettuerà  prevalentemente due tratte. Sostituiranno gran parte delle unità a gasolio in tutta l’autorità dei trasporti EVB.

Con una Velocità massima di 140 Km orari, è adattissimo alle trattte regionali, e con un pieno di idrogeno può fare fino a 1.000 Km, ed emette unicamente vapore acqueo. Il cambiamento è epocale ed i benefici su vasta scala di treni ad EMISSIONIZERO è a dir poco vantaggioso per la salute pubblica.

Dopo il Bus Elettrico insomma Alstom sta facendo la differenza

Leggi Anche – Alstom rivoluziona la mobilità urbana con il nuovo bus elettrico

E in Italia?

Il Modello è adattabile e consigliabile anche al sistema ferroviario regionale Italiano, con una flotta quasi completamente da rinnovare. In Città come Torino Milano Roma e Napoli entrano tutti i giorni veri e propri trattori a gasolio, inquinanti quasi quanto le locomotive a carbone.

Questo è perlomeno l’auspicio di Michele Viale, amministratore delegato di Alstom Ferroviaria, la società italiana del gruppo Alstom

Un futuro 100% Rinnovabile è possibile!

HOME PAGE 

Seguici su Facebook

EMISSIONIZERO Impianti Fotovoltaici Monza