Gas serra, i maggiori produttori sono le mucche.

RDL
Rispetto alle stime degli esperti ONU, le emissioni di metano potrebbero essere più alte dell’11% a causa dell’espansione degli allevamenti intensivi

Da oltre 12 mila anni immettiamo Co2 nell’atmosfera anche attraverso agricoltura e allevamento.

Questo ha un peso notevole sulle emissioni di gas serra, che molti non sospettano nemmeno.

Le emissioni complessive da agricoltura e allevamento supererebbero il 30% del totale, secondo i ricercatori del Joint Global Research Institute (JGRI). In netto aumento nell’ultimo decennio, addirittura un +11%.

 

 

 

 

 

Le emissioni di metano dei bovini, dovute da fermentazione enterica (le puzzette), la fanno da padrona. Una mucca produce 500 litri di metano al giorno, e i bovini allevati sull’intero globo sono oltre 2 miliardi. Ancora più impressionante è il numero complessivo degli animali da allevamento, che secondo la FAO supera i 24 miliardi.

Assurdo

Più che impressionante è assurda poi, la quantità di mangimi che produciamo per allevare questo mondo parallelo.

Sarebbe sufficiente a soddisfare l’intero fabbisogno umano tre volte.

Se adottassimo uno stile alimentare più salutare, contenente meno carne e grassi animali in genere, potremmo risolvere la fame nel mondo abbattendo considerevolmente le emissioni di gas serra.

Un futuro 100% Rinnovabile è possibile!

Seguici su Facebook

EMISSIONIZERO Monza, Risparmio Energetico, Pannelli Solari, Impianti fotovoltaici, Caldaie Elettriche, Pompe di Calore, Efficientamento, Energie Rinnovabili,  Detrazioni fiscali 2018, Emissioni Zero, Emissionizero

HOME PAGE 

k