Fotovoltaico: Tegole fotovoltaiche, l’innovazione tecnologica

Tegole fotovoltaiche: l’innovazione tecnologica al servizio dell’architettura

Le tegole fotovoltaiche permettono di produrre energia elettrica rispettando l’ambiente: scopriamone le caratteristiche.

La ricerca tecnologica nel campo delle energie rinnovabili ha compiuto notevoli passi avanti: dal suo sodalizio con l’architettura nascono le tegole fotovoltaiche, una delle possibili soluzioni per la produzione di energia pulita. Con questo sistema tecnologico il fotovoltaico c’è, ma non si vede: parliamo di un particolare tipo di tegole inserite nelle coperture degli edifici e perfettamente integrate con essi così da non avere un impatto estetico fastidioso.

Le tegole fotovoltaiche, insieme ai pannelli, consentono di trasformare l’energia solare in elettricità per tutta la casa: grazie a questo sistema tecnologico, infatti, è possibile realizzare da sé energia pulita con conseguente risparmio nei costi in bolletta. Inoltre, trattandosi di un sistema architettonicamente integrato con l’involucro edilizio, le tegole fotovoltaiche svolgono anche una funzione impermeabilizzante.

Le caratteristiche delle tegole fotovoltaiche

Esteticamente la tegola fotovoltaica richiama in tutto e per tutto una tradizionale tegola per tetti, ma con degli elementi tecnologici in grado di renderla funzionale per la produzione di energia elettrica. Al supporto della tegola viene installato un piccolo pannello solare composto da celle in silicio; le tegole sono poi collegate le une alle altre a formare un vero e proprio impianto solare.

Perché scegliere le tegole fotovoltaiche per la propria abitazione? Si tratta di una soluzione di design, un elegante elemento estetico in grado di integrarsi perfettamente con il tetto superando così i vincoli paesaggistici che impediscono di installare sistemi fotovoltaici di grandi dimensioni, soprattutto nel caso di edifici di alto carattere artistico e storico.

Le tipologie di tegole fotovoltaiche

Non esiste un solo tipo di tegola fotovoltaica, bensì sono presenti in commercio diverse tipologieche differiscono per forma e materiali. Le tegole fotovoltaiche trasparenti possono essere realizzate in vetro o plexiglass e si adattano a ogni tipo di copertura. Questo sistema fotovoltaico è realizzato con sali organici trasparenti: la loro funzione è quella di assorbire i raggi solari nelle frequenze dell’ultravioletto e infrarosso le quali vengono captate dalle celle fotovoltaiche e trasformate in energia elettrica, lasciando passare al tempo stesso la luce naturale.

In commercio esistono diverse tipologie di tegole, diverse per materiali e disposizione delle celle fotovoltaiche.

Oltre alle tegole trasparenti è possibile trovare anche le tegole marsigliesi e quelle portoghesi. Entrambe le tegole possono essere realizzate sia in cotto che in plastica, ma con una differente disposizione del pannello solare.

Il modulo fotovoltaico integra semplicità applicativa, resistenza strutturale e durabilità a prestazioni di ambito energetico.

La tegola marsigliese, infatti, prevede che il materiale fotovoltaico sia disposto nella parte centrale mentre in quella portoghese la cella è disposta sulla superficie piana. Infine menzioniamo i coppi fotovoltaici realizzati in argilla: in questo caso il materiale fotovoltaico è flessibile e si adatta al coppo seguendone le linee.