Fotovoltaico, il Social lending per finanziare i nuovi impianti

Arriva il prestito per finanziare le rinnovabili  e partecipare allo sviluppo delle fonti verdi anche se non si ha la possibilità di installare un pannello nella propria abitazione.
20 Dicembre 2017 RDL

A fronte di 6 milioni di abitazioni adatte all’installazione di un impianto fotovoltaico, in Italia gli impianti domestici sono solo 600 mila.

Abbiamo ancora molto spazio per crescere, e le iniziative che alimentano questo processo, crescono di pari passo.

È il caso del Social Lending, dove invece di spendere per l’impianto fotovoltaico, si prestano i soldi a piattaforme specializzate che fanno raccolta fondi e poi affidano un credito a chi, invece, vuole e cerca un finanziamento per l’installazione dei pannelli fotovoltaici.

Negli Stati uniti funziona alla grande ed è un sistema rodato, da soli gli americani coprono l’80% dei progetti Social Lending, gli europei invece sono un po’ restii. Sarà la solita americanata?
Approfondiamo un po’ l’argomento dunque.

Non tutte le abitazioni sono in grado di installare un impianto fotovoltaico, e non tutti ne hanno la possibilità economica.

I vantaggi delle installazioni di energie rinnovabili sono per tutti. E non parliamo solo di vantaggi ambientali, ma anche economici.

Quindi da un lato abbiamo chi presta i fondi e si vede ritornare gli interessi, dall’altra c’è chi li ottiene e installa il proprio impianto fotovoltaico.

Serve solo un ponte, un intermediario; ed è questo che fanno le piattaforme di social lending.

Il guadagno è di fatto collettivo perché abbiamo chi risparmia sulle bollette, abbiamo chi investe con ritorni economici e abbiamo chi guadagna in salute, cioè tutti.

 

EMISSIONIZERO fornisce preventivi gratuiti e consulenza telefonica gratuita, per impianti fotovoltaici; caldaie elettriche; pompe di calore; Risparmio energetico; detrazioni fiscali 2018 ed Energie Rinnovabili.
CHIEDI CONSULENZA TELEFONICA GRATUITA
CHIEDI PREVENTIVI GRATUITI