Come scegliere un’auto elettrica

L’abc dell’auto elettrica, costi risparmi autonomia.

Su un auto elettrica l’autonomia è il fattore determinante, quindi se la tua vettura è in grado di recuperare energia in discesa o in frenata, è un grande vantaggio.

Maggior autonomia significa però batterie più grandi e peso maggiore, quindi minor maneggevolezza.

Se percorri 25/30 km al giorno assicurati un autonomia di almeno 150 Km, devi tener presente che in base al periodo dell’anno puoi consumare di più per l’utilizzo di climatizzatore o riscaldamento, e se la utilizzi in una grande città devi tener conto del traffico

Le auto elettriche necessitano di pochissima manutenzione anche perché il motore elettrico e costituito da pochi elementi e la strumentazione seppur molto curata è fondamentalmente semplice.

Assicurati però che le indicazioni sull’autonomia siano sempre in primo piano.

È buona norma conoscere il costo delle batterie ed il periodo di garanzia, perché un risparmio iniziale potrebbe diventare una batosta…

Ed a proposito di costi, verifica la manutenzione programmata (sempre inferiore a quelle a combustibili), e considera l’installazione di una colonnina di ricarica, magari alimentata da impianto fotovoltaico; e di un carica batterie integrato per la ricarica rapida. Sono accessori indispensabili.

Se ne hai la possibilità non preoccuparti dei costi iniziali, li recupererai smettendo di inquinare con combustibili fossili.

Un futuro 100% Rinnovabile è possibile!

Seguici su Facebook

EMISSIONIZERO Monza– Risparmio Energetico, Pannelli Solari, Impianti fotovoltaici, Caldaie Elettriche, Pompe di Calore, Efficientamento, Energie Rinnovabili,  Detrazioni fiscali 2018, Emissioni Zero, Emissionizero

HOME PAGE 

0 Comments